DAMASCENE
Esistono due rose damascena: estive a fioritura unica ed autunnali che fioriscono più volte e sono entrambi molto antiche.
L’origine più probabile è un incrocio spontaneo tra la rosa Moschata e la rosa Gallica i fiori semi doppi o doppi di tutte le tonalità del rosa sono leggeri ed eleganti e sempre profumatissimi le damascene sono le rose più profumate in assoluto tanto che ancora oggi sono le più usate per la produzione di essenza di rosa e molte delle rose profumate più recenti devono a loro l’aroma.
Si riconoscono per la caratteristica forma dei fiori il forte profumo i fusti ricoperti di piccoli aculei, le foglie chiare e morbide e dai sepali lunghi e sottili dei boccioli.
La pianta da talea produce numerosi polloni leggeri e fitti di fogliame e tende ad allargarsi col peso dei fiori, può essere accorciata e resa più compatta con la potatura, la rifiorenza può essere incoraggiata con la cimatura dei fiori appassiti.

Celsiana

 20,00

Origine: conosciuta dal 1750

Portamento: cespuglio

Fioritura: unica in primavera

Profumo: forte speziato

Ispahan

 20,00

Origine: molto antica

Portamento: cespuglio

Fioritura: unica

Profumo: molto intenso

Kazanlik

 20,00

Origine: prima del 1612

Portamento: cespuglio

Fioritura: unica in primavera

Profumo: intenso e dolce

Le Ville De Bruxelles

 20,00

Origine: Jean Pierre Vibert prima del 1837

Portamento: cespuglio

Fioritura: unica

Profumo: dolce e intenso

Leda

 20,00

Origine: sconosciuta prima del1827

Portamento: cespuglio

Fioritura: occasionalmente rifiorente

Profumo: intenso

Madame Hardy

 20,00

Origine: Eugene Hardy 1831

Portamento: cespuglio

Fioritura: unica

Profumo: intenso

Marie Louise

 20,00

Origine: Olanda 1811 intr.  Hardy

Portamento: cespuglio

Fioritura: unica

Profumo: intenso

Miranda

 20,00

Origine: Arthur de Sansal 1869

Portamento: cespuglio

Fioritura: ripetuta

Profumo: intenso

Quatre Saisons

 20,00

Origine: prima del 1633

Portamento: arbusto

Fioritura: ripetuta

Profumo: intenso